Menu Content/Inhalt
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Share/notice

Home
Glossario

a cura di CSP

Il Glossario dell'Osservatorio Tecnologico del Ministero della Pubblica Istruzione intende offrire un primo supporto alle scuole per conoscere i termini maggiormente utilizzati nell'ambito delle tecnologie relative alle reti locali. Si tratta di uno strumento in evoluzione costante che non si propone di avere carattere di esaustività e di completezza. Anzi, suggerimenti, proposte e richieste di ulteriori voci e termini da parte degli utenti sono attesi proprio per farne uno strumento sempre migliore ed aggiornato. La realizzazione delle voci della prima versione dimostrativa del Glossario è stata curata dal CSP (http://www.csp.it/).

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z

A


Access Point
è un dispositivo hardware utilizzato nelle reti wireless con una funzione simile allo switch nelle reti cablate, a cui si aggiunge la gestione dell'autenticazione degli utenti. Solitamente consente l'interconnessione della rete wireless con la rete in rame.
Access provider
fornitore di accesso a Internet. Detto anche Service Provider. Account: Termine con il quale si indica l'abilitazione all'uso di un sistema telematico.
Address (indirizzo)
nome specifico per l'identificazione di una persona o di un luogo. È una stringa di caratteri del tipo: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it .dominio. Per esempio: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it .
Algoritmo (Algorithm)
un metodo che prevede una definita serie di passi di numero definito per risolvere un determinato problema, ad esempio una formula matematica oppure la sequenza d'istruzioni di un programma.
Ampiezza (larghezza) di banda
il suo valore indica la quantità di dati che possono transitare, nell'unità di tempo, attraverso il canale di comunicazione. Usualmente, è misurata in bit al secondo (bps). Per esempio, l'ampiezza di banda di un comune modem è di circa 30.000 bps, con cui si può trasferire una intera pagina dattiloscritta in ASCII, in 1 secondo.
Analogico
una forma d'onda o un segnale continuo. Contrario di digitale.
Anonymous FTP [File Transfer Protocol] (FTP anonimo)
la connessione via Internet a un server contenente file accessibili al pubblico e il prelievo di tali file mediante un programma di trasferimento che usi il protocollo FTP (File Transfer Protocol). Si dice anonimo poiché non vengono richiesti il nome e la password dell'utente prima di permettergli di accedere ai file.
Applicazione
è sinonimo di programma. Si dice di qualsiasi software dedicato a un'attività specifica (videoscrittura, calcolo, gestione dati, giochi, etc).

^top

B


Backbone (Dorsale)
una rete ad alta velocità che collega altre reti su distanze brevi o ampie a seconda che si tratti di una dorsale locale oppure di una dorsale geografica. Sulla dorsale confluisce il traffico che le singole reti devono scambiare una con l'altra.
Banda, larghezza di (bandwidth)
la capacità di trasporto delle informazioni di un cavo a fibra ottica, o del doppino di rame del telefono. Generalmente è espressa in bit per secondo (bps). Più grande è la larghezza, più utenti potrà supportare e maggiori saranno le quantità di informazioni che quegli utenti riusciranno a trasmettere e ricevere. Più grande è la larghezza, maggiore sarà la quantità di informazioni che potrà essere trasmessa e/o ricevuta nell'unità di tempo.
Bit (binary digits)
unità elementare del linguaggio binario (0 o 1). In natura le informazioni sono rappresentate in maniera analogica, ma possono essere digitalizzate, ridotte in bit, trasformando i valori che descrivono la loro intensità in misure a loro volta codificate come serie di 0 e 1.
BPS (Bits Per Second)
L'unità di misura della velocità di trasferimento in una trasmissione seriale. Per esempio, un modem da 28.800 bps è capace di trasmettere 28.800 bit al secondo.
Broadcast
modalità di trasmissione che prevede l'invio di un messaggio a tutti i computer collegati in rete.
Browser
un programma che consente di visualizzare le pagine che costituiscono il World Wide Web. I browser più diffusi sono quelli della Netscape e della Microsoft. Byte L'unità minima di memorizzazione usata nei computer. Corrisponde a otto bit più un eventuale nono bit di parità.

^top

C


Cache
in generale, un dispositivo di immagazzinamento dei dati ad accesso veloce.
Cache "virtuale"
lo spazio di memoria sul disco rigido nel quale vengono temporaneamente memorizzate le pagine web visitate che risultano perciò disponibili per un caricamento più veloce. Le stesse vengono sostituite quando si utilizzi il pulsante "aggiorna" del browser.
Chat (chiacchierata)
Abbreviazione di Internet Relay Chat. Un sistema che consente agli utenti di poter scrivere e leggere su rete Internet in tempo reale
Chiocciolina (@)
un simbolo diventato noto con la diffusione della posta Internet, la cui sagoma ricorda vagamente quella di una chiocciola: @ in realtà si tratta di una legatura delle lettere a e d utilizzata dai monaci cistercensi nella preparazione dei codici. In inglese viene usato per rappresentare la preposizione at la quale indica, in uno dei suoi significati, la destinazione di una missiva (l'equivalente del nostro presso in italiano). Per cui l'indirizzo This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it viene letto Rossi at to2000.it, cioè Rossi raggiungibile presso il server di posta To2000 nel dominio di rete it.
Client
programma che interpreta e visualizza i dati inviati da un altro sistema denominato server. In un collegamento di rete si definiscono server i sistemi che offrono dei servizi, e client quelli che li utilizzano.
Client-server
espressione riferita al sistema di funzionamento di alcuni programmi, suddivisi in due moduli distinti. Il modulo "server" si occupa dell'esecuzione dei comandi impartiti, come p.e. gestire una mailing list o cercare un file, e risiede sempre su un computer dedicato. La funzione della parte "client" è invece quella di gestire l'interfaccia con cui vengono impartiti i comandi e che riceve e presenta all'utente i risultati delle elaborazioni del server.
CPU (Central Processing Unit) unità di elaborazione centrale
Un termine formale per identificare il microprocessore che costituisce il cuore della capacità elaborativa di un personal computer.

^top

D


Digitale
indica la rappresentazione di un segnale utilizzando esclusivamente due simboli (0 e 1). Praticamente tutti i segnali analogici (continui) possono essere rappresentati in formato digitale (discreto). Il contrario di analogico. Dominio: è la parte finale di un indirizzo di un sito Web o di posta elettronica che permette di individuarne la collocazione nella Rete.
Download
è lo scaricamento di un file da un computer remoto al proprio. E' il contrario di upload, l'operazione con la quale si invia un file dal proprio disco fisso verso l'esterno).
Driver
Il software necessario al funzionamento delle periferiche e dei componenti hardware installati su un computer. Spesso vengono aggiornati dai produttori e messi a disposizione attraverso Internet per migliorare le prestazioni dei componenti venduti.
xDSL DSL
acrononimo di Digital Subscripe Loop: In generale le linee della famiglia DSL (Adsl, Hdsl, Vdsl) consentono l'utilizzo della normale linee telefonica per la trasmissione di dati ad altissima velocità. Per trasmettere e ricevere dati su una linea DSL è necessario disporre di un specifico Modem DSL.

^top

E


E-mail (electronic mail) posta elettronica
Un sistema di comunicazione elettronica mediante computer, attraverso il quale è possibile inviare e ricevere messaggi postali con eventuali allegati.
Ethernet
una diffusa architettura per le reti locali, concepita da Xerox Corporation, che consente di collegare fino a 1.024 nodi.

^top

F


File
un file (lett. "archivio") è un qualsiasi programma o raggruppamento di dati registrato su supporto magnetico e identificato da un nome.
File transfer
Il processo di copiare un file da un computer ad un altro. Esistono svariati protocolli di cui quello maggiormente utilizzato è FTP. Firewall: Un meccanismo hardware e/o software che permette d'impostare restrizioni sull'accesso a uno o più computer collegati a Internet, normalmente per motivi di sicurezza.
Firewall
dispositivo hardware o software che controlla e filtra gli accessi tra i vari segmenti di rete. Esso esamina i pacchetti di rete per determinarne la destinazione ed altri parametri che utilizza per il filtraggio. Spesso lavora congiuntamente ad un proxy server.
Freeware
software completamente gratuito e a disposizione degli utenti.
FTP (File Transfer Protocol o File Transfer Program)
protocollo o programma di trasferimento file: un insieme di regole per abilitare il colloquio bidirezionale tra due computer durante il trasferimento di un file. Il nome si riferisce sia al protocollo di trasmissione sia al programma che ne fa uso. Il protocollo viene usato quando si scarica un file sul proprio computer prelevandolo da un sito Internet o viceversa quando lo si carica su un server Internet.

^top

G


Gigabyte
multiplo di un byte (che equivale a sua volta a 8 bit). Corrisponde a circa un miliardo di byte (230=1.073.741.824), ovvero a più di 1.000 copie di un romanzo di media lunghezza.

^top

H


Home page
indica sia la pagina Web visualizzata come primo documento all'avvio di un browser sia la pagina principale di un sito Web.
Host
è il computer remoto attraverso il quale gli utenti possono comunicare con tutte le macchine ad esso connesse.
Html (Hyper Text Markup Language)
è il linguaggio di programmazione ipertestuale/ipermediale, usato per scrivere i documenti fruibili sul World Wide Web.
HUB
è un dispositivo presso cui terminano i cavi che collegano n personal computer. Un caso tipico di utilizzo di Hub è il collegamento in rete di ambienti di lavoro che servono un numero limitato di postazioni.
Hypermedia
un estensione del concetto d'ipertesto che abbraccia anche l'uso di porzioni di grafica, audio e video come elemento di collegamento tra documenti. Il termine si riferisce anche all'insieme dei documenti multimediali tra loro interconnessi.
Host:
dispositivo di rete che agisce come sorgente d'informazione. Riguardo all'architettura di rete, un PC client è considerato un host, perché è sorgente di informazione, al contrario di switch e router che direzionano il traffico dati.

^top

I


Intranet
una rete privata di una organizzazione che usa gli stessi protocolli e gli stessi programmi usati nella Internet pubblica, ma che è solo per uso interno.
Ipertesto
un insieme di documenti ciascuno dei quali contiene almeno un riferimento visibile a un altro dei documenti che compongono l'insieme. Il rimando si chiama collegamento ipertestuale e di solito viene rappresentato sotto forma di un brano di testo evidenziato in più forme. L'ipertesto costituisce la base del World Wide Web.
Irc (Internet Relay Chat)
una modalità che consente discussioni in tempo reale via Internet.
Isdn (Integrated Services Digital Network)
ISDN è un acronimo di rete digitale di servizi integrati e indica una linea che consente una velocità di trasmissione di dati maggiore di quella consentita da linee telefoniche tradizionali. Una linea ISDN consenta l'utilizzo contemporaneo di servizi voce e dati. Per trasmettere e ricevere dati su una linea ISDN è necessario disporre di un specifico Modem ISDN.

^top

J


^top

K


KB (Kilobyte)
unità di memorizzazione dei dati che rappresenta circa mille (210=1024) caratteri di informazione.
Kb (Kilobit)
1024 bit di informazione (solitamente usati per esprimere la velocità di trasmissione dei dati, come in 1 kilobit/secondo.
Kbps
Kilobit al secondo; multiplo 1Kbps=1024bps) del bps.

^top

L


Lan (Local Area Network)
è una rete locale che mette in collegamento i computer di una comunità limitata. È l'opposto di Wan (Wide Area Network).
Linea dedicata
tipo di connessione realizzato tramite un cavo a essa riservato. Questa connessione è indicata anche come Cdn (Circuito Diretto Numerico) o Cda (Circuito Diretto Analogico).

^top

M


Mailing list
gruppo di interesse i cui messaggi vengono distribuiti via posta elettronica. E' un sistema simile ai newsgroups, con la differenza che i messaggi non rimangono affissi in un luogo per la consultazione comune, ma sono spediti individualmente nella casella postale di ogni partecipante.
Man (Metropolitan Area Network)
rete di trasmissione dati che serve un'area che approssimativamente corrisponde a quella di una grande città.
MB (Megabyte)
unità di memorizzazione dei dati che rappresenta 10^6 (un milione) di caratteri di informazione.
Mb (Megabit)
106 bit di informazione (la misura viene solitamente usata per esprimere una velocità di trasmissione,1 megabit/secondo, oppure 1 Mb/s; in inglese anche 1 Mbps).
Modem tradizionale
Il modem è un dispositivo che traduce segnali analogici in digitali e viceversa. Per modem tradizionale si intende il dispositivo collegato a una comune presa telefonica e che utilizza per la trasmissione dei dati una normale linea telefonica.
Multicast
tipo particolare di trasmissione limitata a un sotto insieme di nodi collegati a una Rete.

^top

N


Nodo
è un computer direttamente collegato a Internet.
Nome a dominio
il nome di un computer che lo identifica su Internet. I nomi a dominio sono formati da due o più parti, separate da un punto, per es.: "dada.it". La parte finale lo identifica per nazionalità di appartenenza o per tipologia di organizzazione: .org gli enti, .edu istituti di educazione, .mil organizzazioni militari, .com organizzazioni commerciali.

^top

O


^top

P


Policy
norme di comportamento da rispettare come utenti di una determinata rete.
Posta elettronica
detta anche e-mail, indica qualsiasi messaggio composto al computer e trasmesso via modem a un altro computer.
Protocollo
è un codice, l'insieme delle regole che devono seguire due computer affinché sia possibile lo scambio. I protocolli possono essere di basso livello (come spedire i bit e i byte attraverso la rete) o di alto livello (come scambiarsi documenti, file o altri oggetti). Per esempio, il TCP/IP è un protocollo di basso livello, l'HTTP è un protocollo di alto livello.
Proxy server
un sistema software che intercetta le richieste che arrivano dai personal computer a cui è abbinata, procura dai vari siti le pagine HTML corrispondenti e le replica in locale così che siano consultabili da più persone senza richiederle continuamente da Internet

^top

Q


^top

R


Router
il router è un dispositivo (hardware o software) che gestisce la connessione tra 2 o più reti. Compito del router è osservare gli indirizzi dei vari pacchetti IP di dati ricevuti e di decidere dove inviarli. Un caso tipico di utilizzo di un router è il collegamento di una rete locale di tipo privato a un'altra rete di tipo pubblico (ad. es. la possibilità per tutti le postazioni di lavoro di accedere ad Internet attraverso una connessione dedicata).

^top

S


Schede di rete
le schede di rete sono interfacce collegate solitamente a un personal computer. A tali interfaccia è collegato un cavo su cui sono trasmessi o ricevuti i dati tra un apparato ed n altri
Server
un computer che permette ad altri computer di accedere alla rete. Una stessa macchina può eseguire contemporaneamente più di un programma dando più di un servizio per molti client sulla rete.
Shareware
è una modalità di distribuzione dei software: l'autore del programma permette ai potenziali utenti di provarlo gratuitamente per un periodo di tempo. Trascorso tale periodo, per continuare ad usare il programma si deve pagare l'importo richiesto.
Sistema operativo
le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare. Il sistema operativo consente l'avvio del computer e attiva la comunicazione tra processore, tastiera e unità disco così che l'utente possa impostare i propri comandi chiedendo alla macchina di eseguire operazioni per lui oppure lanciando programmi scritti secondo le caratteristiche del sistema operativo medesimo. Esempi di sistemi operativi sono i sistemi Windows, Unix, Linux, MacOS, ecc.
Software
termine che indica tutti i componenti intangibili di un sistema informatico, ossia i programmi e i dati elaborati dalle macchine.

^top

T


^top

U


Upload
è l'azione opposta allo scaricamento (Download), effettuata inviando dal proprio computer un file su un computer che si trova altrove, in una sorta di spedizione telematica del proprio documento.
Url (Uniform Resource Locator, identificatore uniforme di risorse)
è il tentativo di definire, in maniera univoca e incontestabile, la posizione di una risorsa nell'universo di Internet. Si compone del prefisso che indica il tipo di connessione di cui si ha bisogno (http, news, file etc). Le due barre (il doppio slash) preannunciano che l'informazione seguente è il nome della macchina su Internet cui si sta per avere accesso (per esempio, www.to2000.it) e a volte questa parte può essere seguita dal numero che specifica la porta da cui si entra, se non si tratta di quella principale (per esempio:8080).

^top

V


^top

W


Webmaster
la persona responsabile tecnico della gestione di un server Web.
Wi-fi (Wireless Fidelity)
È il nome con cui sono normalmente conosciuti i dispositivi di rete Wireless conformi allo standard IEEE 802.11b. Di per sè, il protocollo non garantisce la piena compatibilità tra i dispositivi che lo rispettano. Per superare il problema è nato WECA (Wireless Ethernet Compatibility Alliance), con lo scopo di eseguire test di compatibilità su dispositivi conformi a 802.11b. I dispositivi conformi sono marcati con l'etichetta Wi-fi.
Wireless
Particolare modalità di comunicazione di rete e relativa tecnologia che impiega l'etere come mezzo di trasporto dell'informazione. Attualmente il protocollo di riferimento per le LAN è IEEE 802.11 e successive varianti.

^top

X


^top

Y


^top

Z

^top

Title Filter     Display # 
# Article Title
 
designed by www.madeyourweb.com