Progetti/esperienze uso e produzione OSS ITCG Pasquale Saraceno Stampa
Giovedì 20 Settembre 2007 08:16
There are no translations available.

Informazioni generali
Titolo del Progetto/Esperienza ISI - Intranet Scolastiche Integrate -
Scuola SOTD05000R
Codice meccanografico. istituto di riferimento  
Scuola (Nome per esteso) ITCG “Pasquale Saraceno”
Tipologia della scuola Istituto Tecnico
Indirizzo Morbegno (SO) – via per S.Marco 3
Referente del Progetto /Esperienza : Nome: Massimo Mancini
Funzione: responsabile del progetto per l'stituto capofila e della intranet d'Istituto
Tel: 0342-612597
Fax: 0342-612597
Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito web della scuola www.saraceno.org
Sito web del progetto/esperienza www.reteisi.org
Caratteristiche del progetto / esperienza
Stato di avanzamento Inizio: settembre 2002
Fine: Dicembre 2004
Avanzamento (%): 100% (parte strettamente tecnica)
Motivazioni del progetto / esperienza PREMESSA: il progetto ISI nasce in risposta all' iniziativa dell'USR lombardia icirca i finanziamenti previsti dalla CM 152/2001- azioneB. Si connota, per statuto, come progetto interprovinciale proposto per il finanziamento e sviluppato da quattro scuole lombarde a favore di tutta la comunità scolastica lombarda.

MOTIVAZIONI:Sviluppare un modello di intranet d'istituto come supporto fondamentale per la gestione collaborativa, la documentazione e la comunicazione delle attività della Scuola nei rapporti con il territorio.
L'infrastruttura dovrà essere utile: ai percorsi formativi degli studenti, alla valutazione degli apprendimenti e alla problematica della comunicazione scuola/famiglia. Il modello, basato completamente su software open source, dovrà avere caratteristiche sufficentemente standard e articolate da permetterne la replicabilità in altre Istituzioni scolastiche. Dovrà garantire la completa interoperabilità Linux-Windows, integrare tutti i segmenti di rete ipotizzabili in una struttura scolastica sufficentemente articolata (laboratori didattici, staff, segreteria, sezioni staccate e plessi) sia prevedendo estensioni in fibra ottica e wireless che connessioni VPN. Particolare attenzione andrà posta all'amministrazione remota di tutti gli apparati anche al fine di garantire la collaborazione fra scuole in ordine a problemi di assistenza tecnica e all' attivazione, supervisione e manutenzione dei servizi intranet e internet.
Obiettivi del progetto / esperienza
  • Individuare la piattaforma software,
  • implementare le previste funzionalità di base (integrazione delle sottoreti, firewall, gestione centralizzata degli utenti, condivisione controllo e monitoraggio degli accessi internet, autenticazione degli accessi)
  • implementare, documentare e distribuire meccanismi semplificati di installazione della piattaforma in generale e dei servizi via via disponibile, in particolare quelli relativi alla gestione centralizzata degli utenti (autenticazione ldap completa e interperabilità linux-windows) e all'amministrazione remota (via connessioni VPN o accessi SSH).
  • completare i cablaggi (in rame e in fibra)
  • rinnovare il parco macchine esistente
Azioni previste
  • completamento cablaggio (in rame e fibra)
  • rinnovo parco macchine
  • scelta e implementazione della piattaforma
  • sviluppo dei servizi di networking e di firewalling
  • integrazione delle sottoreti e condivisione di tutti i dispositivi, amministrazione remota di tutti gli apparati.
  • implementazione dell' amministrazione centralizzaata (ldap) degli utenti, autenticazione degli accessi sia internet che intranet, monitoraggio e controllo degli accessi e delle connessioni.
  • implementazione dei servizi web
  • sviluppo delle web-applications di amministrazione (moduli webmin)
  • implementazione dell'interoperabilità windows-linux
  • documentazione delle soluzioni tecniche adottate
  • implementazione del repository per lo scaricamento del software sviluppato
  • messa a disposizione dei risultati del progetto per altre Istituzioni scolastiche interessate
  • sviluppo di applicazioni originali a supporto della didattica e della gestione dell'attività progettuale della Scuola.
  • individuazione, personalizzazione e installazione di applicazioni open source di interesse scolastico
  • creazione di un network di scuole che condividono e sviluppano l'architettura individuata
Risultati attesi quelli sopra elencati, a cui in sede di proposta progettuale sono state aggiunte questioni tutt'ora aperte, anche in seguito alle novità della riforma Moratti, come lo sviluppo di un registro elettronico dei voti e delle valutazioni o la definizione del Fascicolo Studente (FAST), ipotetico contenitore dei dati scolastici significativi consultabile via internet dalle famiglie.
Risultati giÀ ottenuti tutti quelli precedentemente elencati relativi alle questioni tecniche, molte delle quali risolte in maniera originale con software sviluppato ad hoc e distribuito con licenza GPL. In particolare segnaliamo:
  • la completa integrazione Linux-Windows (tutte le versioni Win) in un ambiente rigidamente controllato per quanto riguarda l'autenticazione degli utenti, i privilegi concessi e il monitoraggio degli accessi internet
  • la completa amministrazione remota, non solo dei server, ma anche di tutti gli apparati e dispositivi attivi presenti sulla rete
  • la stabilità della piattaforma (Linux-Debian) e le funzioni di aggiornamento della stessa (per quanto riguarda la sicurezza, i nostri server si autoaggiornano ogni 6 ore), estremamente importante specialmente in un ambiente sostanzialmente non presidiato come è una scuola
  • integrazione della rete della segreteria, che, pur condividendo risorse comuni, ad es. l'accesso internet, è di fatto autonoma e in grado di funzionare indipendentemente
  • l'integrazione di servizi web importanti, come una piattaforma collaborativa Twiki per il sito dell'istituto (la stessa di reteisi.org), lo sviluppo di moduli webmin per l'amministrazione via web del networking e degli utenti; l'integrazione di PMB, web application PHP open source molto avanzata per la gestione bibliotecaria, un progetto europeo di cui curiamo la versione italiana).
Collegamento con altri progetti /esperienze del territorio Come sopra accennato il progetto ISI nasce dalla collaborazione di quattro scuole lombarde: ITCG "P.SARACENO" – Morbegno, ISSS "E.MAJORANA"- Seriate, IC BERNAREGGIO – Bernareggio, IC "MONS.VITALI" – Bellano.
Attualmente ReteIsi ha assunto la natura di rete di scuole aperta a tutti i soggetti scolastici interessati, acquisendo l'adesione di: ISS Liceo “Nervi” - Morbegno, Istituto Secondario Superiore - Finale Ligure - ITIS “Giulio RIVA” Saronno.Utilizzano inoltre le soluzioni da noi messe a punto (per quanto ci risulta): l' ITC Zappa di Milano, il 2°Circolo di Vimercate, il liceo Cremona di Milano, l' ISIS "Ciro Pollini" di Mortara
Compartecipazione di altri soggetti pubblici la compartecipazione di EELL (comuni, provincia, comunità montane) si è limitata al cofinanziamento iniziale
Presenza di partner privati si, per due delle scuole proponenti
Presenza di sponsor no
Costo generale del progetto /esperienza 230.000 euro di cui 190.000 di finanziamento pubblico suddiviso fra i quattro istituti proponenti il progetto.

Dati provenienti dalla compilazione della Sezione Opensource dell'Osservatorio Permanente Attrezzature tecnologiche - MIUR

Ultimo aggiornamento Martedì 09 Giugno 2009 08:14